Filiano (PZ), “Musica tra le Pitture rupestri”

Filiano (PZ), “Musica tra le Pitture rupestri”

Condividi

L’Associazione Pro Loco di Filiano con il patrocinio del Comune di Filiano ha organizzato un Concerto musicale presso il sito archeologico “Riparo Ranaldi”, nei boschi della riserva naturale “I Pisconi” in località Tuppo dei Sassi in agro di Filiano (PZ): fra i luoghi più rappresentativi ed emblematici nel panorama rupestre della Basilicata.
Qui, a circa 800 metri di altezza, si trova nascosta, sotto uno sperone di roccia arenaria, l’unica testimonianza di dipinti preistorici della regione che può essere considerata ideale punto di partenza di un itinerario storico-artistico lucano.
Il sito risale al periodo mesolitico (circa 10000 anni fa) ed era frequentato da comunità primitive di cacciatori-raccoglitori.
L’importante ritrovamento è la più antica e più originale documentazione della cultura dell’uomo in Basilicata.
Le pitture, di colore rosso steso con le dita, rappresentano scene di caccia connesse probabilmente a rituali propiziatori.
Queste primordiali immagini costituiscono, inoltre, una interessante testimonianza dello sviluppo intellettivo delle popolazioni insediate nella zona, capaci di elaborare concetti ispirati alla vita quotidiana e alle forme della natura e di riprodurli in espressioni artistiche.

INFO: Tel 09711895337 – info@prolocofiliano.it – www.prolocofiliano.it

 

Torna in alto