‘L’Arte in Fuga da Hitler – la resistenza nell’arte’ a Piobbico (PU) | 7 agosto 2022

‘L’Arte in Fuga da Hitler – la resistenza nell’arte’ a Piobbico (PU) | 7 agosto 2022

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

L’Arte in Fuga da Hitler
Ritrovato un capolavoro di un maestro del ‘900
Il complesso monumentale del Castello dei Brancaleoni di Piobbico si appresta ad ospitare una conferenza internazionale sull’arte perseguitata dal nazifascismo, tra cui l’emblematica furia della censura nazista che sfociò con la mostra “Arte degenerata” nel 1937, nella quale erano esposte opere di tutti gli artisti contrari al regime.
La conferenza si terrà il 7 agosto dalle ore 17:00, e vedrà la partecipazione di istituzioni e autorità. La manifestazione rientra tra gli eventi collaterali della mostra ARCANA Il Leone del Nuovo Orizzonte dell’artista Premio della Pace nell’Arte Andrea da Montefeltro curata dall’esperta internazionale d’arte tra i massimi esperti di Leonardo da Vinci, Annalisa Di Maria.
Durante la serata sarà esposta e presentata in prima mondiale un ‘opera pittorica di grande fascino e simbolismo magnetico di un maestro del ‘900 bollato dal regime nazista. L’arte ha sempre svolto un avamposto di critica nei diversi periodi storici, rappresentando dunque un campanello d’allarme qualora si manifestino situazioni di crisi sociale.
L’evento organizzato in collaborazione con il Comune di Piobbico, la Provincia di Pesaro e Urbino, Pro loco, con la Compartecipazione del Consiglio Regionale delle Marche, rappresenta un momento importante d’incontro per riflettere non solo sull’arte e gli artisti che sono stati tra i primi a risentire delle persecuzioni ma anche per portare testimonianza e il ricordo di quei momenti tragici per l’intera umanità.

L’occasione vedrà la presenza e la partecipazione dell’A.N.P.I di Pesaro e Urbino, la Comunità Ebraica di Ancona, l’Associazione i Figli della Shoah, e Club per l’UNESCO di Firenze, Torino e Arezzo.
Per tutti i partecipanti a conclusione della serata ci sarà il gruppo musicale “La Barba di Kropotkin” l’esibizione straordinaria mescolerà musica, poesie e storie popolari ispirandosi dalla cultura del Montefeltro alla zona costiera.

Torna su