Sagra delle Pizzarelle a Cerreto Laziale (RM) | 17 – 18 settembre 2022

Sagra delle Pizzarelle a Cerreto Laziale (RM) | 17 – 18 settembre 2022

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

La 44esima edizione della Sagra delle Pizzarelle si terrà nelle giornate di sabato 17 e domenica 18 settembre 2022 in Piazza Guglielmo Marconi a Cerreto Laziale (RM). Il sabato gli stands gastronomici verranno aperti alle ore 19:30, la domenica alle ore 12:30 e a cena alle ore 19:00.
La Sagra viene organizzata, solitamente, il secondo fine settimana dopo l’8 settembre, dopo la tradizionale festa in onore della Madonna delle Grazie, organizzata invece il fine settimana precedente.
La prima Sagra delle Pizzarelle ha avuto luogo nel 1977 a Cerreto Laziale, piccolo borgo medievale della Valle del Giovenzano a circa 50km da Roma. Partita in sordina e tra lo scetticismo di molti, forse anche degli stessi organizzatori, la Sagra è divenuta ormai appuntamento fisso e irrinunciabile per i cerretani e per i molti turisti che vi accorrono.
Le Pizzarelle sono una tipica pasta locale fatta con acqua, uova, farina di grano e di mais, condite con il tipico “sugu agliu pistacchiu”, sugo di pomodoro preparato con un pesto d’aglio, olio, peperoncino e, facoltativamente, alici.
La pasta della Sagra viene preparata dal noto Biopastificio Salvati di Cerreto, secondo l’antica ricetta tradizionale.
Durante la manifestazione, sarà possibile ammirare, tramite visita guidata gratuita, il centro storico di Cerreto che vanta, tra le altre cose, una caratteristica torre medievale risalente al XIV secolo.
In particolare, quest’anno la Pro Loco di Cerreto Laziale sarà affiancata dal noto birrificio artigianale di Pescolanciano, La Fucina, il quale servirà le proprie deliziose birre durante tutta la manifestazione.
Inoltre, come ormai avviene ogni anno, le giornate verranno allietate da musica folkloristica.
È possibile raggiungere Cerreto Laziale da Roma percorrendo l’autostrada A24, uscendo a Castel Madama o tramite la SS5 Tiburtina attraversando Tivoli per percorrere poi la strada provinciale Empolitana.
Non è necessaria alcuna prenotazione. In caso di pioggia la piazza è totalmente coperta.

Torna su