Gli eventi della Giornata nazionale del Dialetto e delle lingue locali 2023

Città Sant’Angelo (PE) – Lu Paese me

21 gennaio 2023

Lettura di Poesia in dialetto angolano, presentazione dépliant della poesia scritta in dialetto tradotta poi in italiano, inglese e francese da offrire presso infopoint e vari esercizi commerciali angolani con relativa mappa del centro storico dove sono segnalati i luoghi di interesse turistico e storico del paese il tutto nel locale del Cenacolo delle Emozioni sito in Piazza Garibaldi. Ingresso libero.


Paglieta (CH) – Lu Paése mé PAJÉT e la parlatur pajesane

28 gennaio 2023

Lu Paése mé PAJÉT e la parlatur pajesane I cittadini di Paglieta giovani e meno giovani leggeranno poesie, filastrocche e proverbi in dialetto di Pajet presso il teatro comunale (via Sandro Pertini).


Tornimparte (AQ) –  Il dialetto come presidio dell’identità civica

12 gennaio 2023

Ore 10.00 – Palestra della scuola media “G. Verne”: rappresentazione teatrale dialettale degli alunni con la partecipazione di Franco Narducci e letture dell’opera “L’Inferno” di Dante in dialetto aquilano.

Ore 17.00 – Aula magna della scuola media “G. Verne”: tavola rotonda “La nostra lingua madre ieri e oggi”.

Barile (PZ) – BasilicatArbereshe per 555° G.K. Skanderbeg “Athleta Christi et Fidei”

17 gennaio 2023

Recital di Poeti ed Artisti locali ed esibizione in costumi tipici di Gruppi Folk: Kroj (Barile) e Dallandishet (Casalvecchio di Puglia). Report di Studiosi ed Esperti. DESK di antologie, saggi storici, libri sulle tradizioni popolari degli Albanofoni di Basilicata.


 

Palazzo San Gervasio (PZ) – III edizione Sant’Antun Maschr e Sun video “Nuptias Carnelevarum” e la “litania dei proverbi” della compagnia teatrale “Casa28” raccontiamo “il Carnevale palazzese di tutti i tempi”

17 gennaio 2023 

Ore 16.00 – Biblioteca Comunale “Joseph and Mary Agostine Memorial Library Palazzo San Gervasio (Italy) 

 Saranno ammesse solo persone disposte a parlare in dialetto durante l’evento. All’ingresso sarà testato il dialetto degli ospiti! Incontro in allegria, in presenza e in remoto. https://meet.google.com/zdh-ttcd-rns 

 


Viaggiano (PZ) – Presentazione de “L’ALMANACCO 2023 DELLA PRO-LOCO di VIGGIANO”

14 gennaio 2023 – Ore 18.00, Hotel Dell’Arpa

17 gennaio 2023 – Ore 9.30, Istituto Comprensivo “Leonardo De Lorenzo”

La manifestazione si svolgerà in due giornate: il 14 gennaio 2023 alle ore 18,00 nella terrazza coperta dell’Hotel Dell’Arpa a Viggiano, il 17 gennaio 2023 dalle ore 9,30 nel salone dell’Istituto Comprensivo “Leonardo De Lorenzo”, sempre a Viggiano. Verrà presentato il manufatto realizzato, in dialetto, dal presidente della Pro-Loco, con la partecipazione di amici dell’Associazione Viggiano Teatro che leggeranno poesie dialettali, parole quasi perse, detti e proverbi, ricette gastronomiche inserite nell’Almanacco.

Comunicato ufficiale: L’ALMANACCO 2023 DELLA PRO-LOCO di VIGGIANO

Badolato (CZ) 

21/22 gennaio 2023

La Pro Loco Badolato APS, grazie al patrocinio istituzionale del Comune di Badolato ed in collaborazione con l’Associazione Culturale “La Radice” e con l’Istituto Comprensivo “T.Campanella” di Badolato ed altri importanti partner territoriali organizza nel contesto del progetto “Badolato C.U.O.R.E. di Calabria” la Giornata Nazionale del dialetto.
Note importanti: per il momento conviviale collettivo, con pranzo e ed attività culturali varie riservato alle PRO LOCO partecipanti, è opportuno prenotare entro e non oltre Giovedì 19 Gennaio 2023 chiamando al seguente numero: +39 338 639 4011 


Corigliano Rossano (CS) – “Chi salva una parola slava una lingua”

17 gennaio 2023

Invitiamo, attraverso il profili social “Opera del Vocabolario Coriglianese”, a pubblicare in dialetto testimonianze, proverbi, poesie, racconti, detti, modi di dire, espressioni, parole.

 

 


 

San Lucido (CS) – Storia del borgo Lucitano raccontata in dialetto 

12 febbraio 2023

Ore 15.30 – Corso Umberto I e Centro Storico

La Pro Loco di San Lucido APS organizza un’iniziativa volta alla conoscenza e alla valorizzazione del dialetto sanlucidano nel contesto dei luoghi del cuore.
Una passeggiata aperta a tutti i cittadini sulla storia degli ultimi 50 anni dell’antico borgo Lucitano. I nostri soci narratori, accompagnati dal chitarrista Matteo Gaudio, da Piazza G. Matteotti, dopo aver attraversato parte del Centro Storico e di Corso Umberto I, arriveranno alla Silica, scalinata che congiungeva l’antica Rocca Nicetina al mare e viceversa.
A conclusione dell’evento i partecipanti si ritroveranno presso l’osteria Lucitana per recitare poesie, racconti, proverbi, detti, modi di dire, espressioni.


 

San Vincenzo La Costa (CS) – Ricordiamo i proverbi di San Vincenzo la Costa

17 gennaio 2023 – Evento da remoto

I ragazzi del servizio civile realizzano un breve video dalla Biblioteca pubblica Pro Loco di San Vincenzo la Costa con la lettura dei proverbi in dialetto locale. Leggeranno alcuni proverbi da un giornale locale degli anni 90 scritti dal professore Gino Cribari e inoltre reciteranno proverbi in dialetto ancora in uso. Evento sulla pagina facebook della Pro Loco di San Vincenzo la Costa Aps.

Barano D’Ischia (NA) – Annanz u’ fucular a cuntà cunt

17 gennaio 2023

Con l’evento si intende rievocare il ricordo delle fredde serate d’inverno, quando, dopo una giornata di duro lavoro ci si ritrovava tutti, grandi e piccoli, raggruppati in un’unica stanza a condividere preghiere, gioie, pensieri, racconti ed aneddoti espressi nell’unica lingua nota: il dialetto locale. Durante l’incontro verranno letti poesie, racconti, e proverbi, estratti da raccolte effettuate negli anni passati intervistando gli anziani del paese.


Casandrino (NA) – Parla come t’ha fatte mammete! 

18 gennaio 2023 – Evento da remoto

Incontro dibattito con rappresentanti locali della cultura dialettale per stimolare il pubblico alla conoscenza di questa enorme fonte di cultura locale.

 

 

 


Cerreto Sannita (BN) – L’arte del dialetto

22 gennaio 2023

Dal vivo presso Palazzo del Genio in Cerreto Sannita, ore 17.

Esposizione artistica di opere in un incontro tra arte e dialetto.
Performance estemporanea in dialetto cerretese.
Interventi e letture in dialetto cerretese.


Ostigliano (SA) – W il dialetto cilentano

17 gennaio 2023

Martedì 17 gennaio sarà possibile postare sulla pagina facebook di lineacilento.it, post in dialetto locale, interagendo anche con i racconti proposti dal sito, utilizzando gli hashtag #giornatadeldialetto e #dilloindialetto.


Salerno – Lingua MaMMa

9 febbraio 2023
Istituto IIS “De Filippis – Galdi”

Progetto didattico P.T.O.F. per un laboratorio sulla Lingua e la Cultura napoletane in collaborazione con l’ANPOSDI (Associazione Nazionale Poeti e Scrittori Dialettali Italiani).
I destinatari del progetto sono gli alunni delle classi seconde, terze e quarte. L’obiettivo del progetto è la conoscenza della lingua napoletana classica.


Sassano (SA) – SASSANO: ” LA SUA LINGUA…LE NOSTRE RADICI”

21 gennaio 2023

Rappresentazione teatrale di una commedia in vernacolo, dal titolo “A rota aggira e… aggira ancora”.


Villaricca (NA) – O Fucarazzo di Sant’Antonio

17 gennaio 2023

L’evento avrà luogo dalle ore 18.00, presso Piazza Giovanni XXIII – Parrocchia Santa Maria dell’Arco.

Albinea (RE) – DIALECTALIA REGIENSIA V

21 gennaio 2023

Ore 16.00 – Sala Civica “Adriano Corradini” di Albinea (via Morandi n. 9)

Presentazione del 5° volume di Studi Dialettali Reggiani “Dialectalia Regiensia V“: la Sezione di Reggio Emilia della Deputazione di Storia Patria per le Antiche Provincie Modenesi, in collaborazione con il Centro Studi sul Dialetto Reggiano, il Comune di Albinea, la Società Reggiana di Studi Storici e la Pro Loco di Albinea terrà una seduta di studio con il seguente ordine del giorno:
1. Giuseppe Adriano Rossi, L’impegno della Deputazione per la valorizzazione del dialetto reggiano.
2. Saluti da parte di: Nico Giberti, sindaco di Albinea; Angela Chiapponi, presidente della Società Reggiana di Studi Storici; Corrado Ferrari, presidente della Pro Loco.
3. Giuliano Bagnoli, presidente del Centro Studi sul Dialetto Reggiano: Presentazione di “Dialectalia Regiensia V“.
4. Giuliano Bagnoli, I giochi dell’infanzia e adolescenza nella tradizione popolare reggiana.
5. Giuliano Lusetti, Il Carnevale “dei bambini” nella Bassa e Media Pianura reggiana.
6. Giuliano Bagnoli, “Sbraghirando”, lessico colloquiale dell’Italiano regionale parlato a Reggio Emilia.

Lettura di testi da parte di Franco Ferrari e Monica Incerti Pregreffi, lettori ufficiali del Centro Studi sul Dialetto Reggiano.


Forlì (FC) – “Dante Dialetto Pedante”

Dal 17 al 31 gennaio 2023 

Via Curiel 51

L’innovativa ed esclusiva FumettoDANTEca propone un progetto allineato alla realtà de “E’ fumet ad Rumagna”. Tale progetto chiarisce l’insistente meticolosità nell’insegnamento del volgare, il dialetto del periodo, ovvero la lingua italiana. Tutti sono a conoscenza che nell’arcaico il termine ‘pedante’ è relativo alla figura del precettore, dell’istitutore, come del resto fu lo stesso Dante Alighieri nei confronti dell’Italia. Si terranno aperture pubbliche straordinarie della sede con Visite Guidate, Mostra espositiva, esposizione online, incontro/presentazione pubblicazione, proposte da presentare e realizzare in collaborazione con altre realtà territoriali. ‘E’ Fumett ad Rumagna’, è un progetto attivato nel 2010 ma che fonde le sue radici a molti anni prima, un grande impegno socio-culturale rivolto all’attenzione della ‘lingua dei padri’ allineata alla produzione della Nona Arte, con l’ambizioso scopo di riproporla adeguatamente, in modo che anche i ‘figli’ siano ancora in grado di poterla comprendere e parlare.


Forlimpopoli (FC) – POESIE (E MUSICA)….DI CASA NOSTRA

19 gennaio 2023 

Ore 20.45 – Via Ho Chi Min 28

Organizzata dall’Auser (centro operativo di Forlimpopoli) in collaborazione con l’Associazione “Istituto Friedrich Schürr APS” di Santo Stefano (RA), si svolgerà un originale trebbo poetico in dialetto ad Frampul. Incontro di poesia dialettale con gli autori forlimpopolesi Liliana Matteucci, Maurizio Maraldi, Luciano Neri, Paolo Zanoli. Originali intermezzi musicali a cura del forlimpopolese Arienzo Garavini, che proporrà l’ascolto delle canzoni più famose degli anni 50/60/70 con i suoi dischi originali in vinile, suonati da un giradischi originale dell’epoca. Coordina la serata Radames Garoia. Al termine, un momento conviviale. Ingresso libero e gratuito.


Reggio Emilia – Presentazione “The very hungry caterpillar”.

17 gennaio 2023 – Evento da remoto

Presentazione della traduzione in dialetto reggiano del capolavoro della letteratura infantile “The very hungry caterpillar” di Eric Carle. 
Diretta facebook sulla pagina Lengua Medra.

 


Sant’Ilario D’Enza (RE) – 21′ SANT’INFESTA Festa popolare per Sant’Antonio Abate

22 gennaio 2023

Storie di emigrazione e immigrazione.  Presentazione del libro Antologia delle poesie partecipanti al concorso annuale in Dialetto Reggiano del 2022. Con la partecipazione del Coro “Il Paese Che Canta”. Ingresso libero.


Verucchio (RN) – In biblioteca… Proverbi in dialetto romagnolo

17 gennaio 2023

La biblioteca comunale “Don Milani” di Villa Verucchio in occasione della Giornata nazionale dei dialetti, farà omaggio agli utenti di pergamene con proverbi in dialetto romagnolo della tradizione contadina, con traduzione a fianco in lingua italiana.

Casarsa della Delizia (PN) – Santa Margherita in Villa Sil

17 gennaio 2023

Ore 11.00 – Chiesa di Santa Margherita in Località Sile a San Giovanni di Casarsa

Letture in friulano e in italiano delle poesie scritte da Anellina Colussi. Appuntamento sulla pagina facebook PRO CASARSA DELLA DELIZIA

Labico (RM) – Reccontemoci tra nù 2023

17 gennaio 2023 – Evento da remoto

Si invitano tutti i membri del gruppo di facebook “All’osteria de i ‘gnoranti “a scrivere in dialetto labicano i propri ricordi del passato, storie, filastrocche, poesie, canzoni, detti e proverbi. Realizzazione di un filmato dal titolo: “Ghiacchiere fra commari” in dialetto labicano e non solo. 


Marcellana (RM) – A Marcellinu meu…

17 gennaio 2023

Come ogni anno, la Pro Loco di Marcellina si impegna a ricordare il proprio dialetto attraverso video e scritti sui social, pubblicati sulla pagina FB, nonché invitando le classi dell’Istituto Comprensivo di Marcellina a intervenire con elaborati, canti ed esibizioni musicali. Interverranno, inoltre, alcuni degli scrittori dialettali del paese. Perché a Marcellinu meu… si sta proprio bene!

 


Rignano Flaminio (RM)

17 gennaio 2023

Ore 18,30 – Biblioteca comunale. Presentazione pubblicazioni, premiazioni e ricordi, proiezione video, recita poesie e stornelli nelle lingue del territorio con la partecipazione di alcuni attori della Compagnia Teatrale Dialettale e installazione altre fantastiche mattonelle artistiche in dialetto del progetto “PASSAGGIO DELLA MEMORIA”. 


Roma – VERZO… ROMA

17 gennaio 2023 

Passeggiata divulgativa a Roma in compagnia dei versi di canzoni e poesie. Presentazione del libro “A nò, come se scrive?” Grammatica Insolita del Romanesco Attuale.
Partecipazione gratuita presso il Museo delle Arti e Tradizioni Popolari di Roma Eur, ore 11.


Sant’Oreste (RM) – ‘Na stòzza i pane i ghjeri

17 gennaio 2023

Con la nuova silloge “‘Na stòzza i pane i ghjeri,” William Sersanti porta a termine il personale viaggio introspettivo intrapreso durante il periodo del lockdown del 2020. I temi affrontati in questo lavoro, ancora una volta, sono molto diversificati: si va dai ricordi personali ed autobiografici alle storie di fantasia, dai problemi di attualità a quelli sociali, dagli aspetti più intimi e sentimentali alle curiosità. Una nuova ed entusiasmante opera letteraria, che chiude la tetralogia in versi composta al tempo del covid dall’eclettico poeta santorestese. L’evento è promosso dall’associazione culturale “Avventura Soratte”, col patrocinio del Comune di Sant’Oreste e la collaborazione della Pro Loco e del Museo Naturalistico del Monte Soratte.


Valmontone (RM) – Percorso “Salva la tua Lingua Locale”

17 gennaio 2023

Ore 10.00 – Sala dell’Aria di Palazzo Doria Pamphilj

Verranno consegnate delle targhe e attestati ai partecipanti alla XXIX Edizione della Mostra dei Presepi “Stefania Muzi”, conclusasi lo scorso 6 Gennaio. A seguire, inaugurazione del percorso culturale-immateriale per le vie del centro storico “Salva la tua Lingua Locale”. Andremo a scoprire delle tabelle, dislocate per i vicoli del centro storico, sulle quali sono state riportate poesie in dialetto valmontonese. Scansionando il QR CODE presente con uno smartphone, partirà in automatico il video che vede l’Associazione Culturale “Gli Amici del Teatro”, che ringraziamo per la loro collaborazione, recitare la poesia.

Genova

17 gennaio – 9 febbraio 2023

(Consorzio Pro Loco Genova)

Sabato 21 gennaio alle ore 15.30 presso la Biblioteca R.Benzi la Pro Loco Voltri 2000, insieme gli alunni della Scuola Primaria E.De Amicis, presenteranno un lavoro di ricerca effettuato su una ricetta dell’800 riguardante lo “STRUFUGGIU”, torta tipo Pasqualina a base di basilico. A questo appuntamento parteciperanno un cantante in genovese, Nino Durante, l’attore Giunio Lavizzari (che racconterà, sempre in genovese, episodi riguardanti Gilberto Govi) e la Prof.ssa Maria Cristina Castellani che chiuderà la giornata con alcune storie e particolarità culinarie del nostro territorio. Nei prossimi giorni, la Pro Loco Sampierdarena San Teodoro, organizzerà un video sui social di lettura di poesie in genovese, in collaborazione con una Associazione del quartiere. La Pro Loco Cornigliano, infine, organizza la S. Messa in dialetto genovese Giovedì 9 febbraio a partire dalle ore 17.00 presso la Parrocchia dei SS Andrea e Ambrogio a Cornigliano. Sarà celebrata da Frate Casalino. Partecipano il prof. Franco Bampi, Giorgio Oddone e Guido Pallotti. Cori e prosa in dialetto.

 


Genova – Lo strufuggiu

21 gennaio 2023

Ore 15.30 – Biblioteca “Rosanna Benzi”

Alunni della scuola primaria “E. de Amicis” si cimentano nella ricerca e realizzazione di una ricetta, che pare risalga al 1800, di una torta a base di basilico e formaggio. Nell’ambito della manifestazione, canti in genovese e intervento di un attore che racconterà aneddoti e vita di Gilberto Govi.

Agnadello (CR) – SÜCÉT A GNIDÈL… QUAND SA FA QUATÈR CICIARÁDE

17 gennaio 2023

Impariamo il dialetto. Progetto per la scuola primaria Gigi Riboni di Agnadello per le classi 3, 4, 5 con spettacolo finale.


Cusano Milanino (MI)

17 gennaio 2023

Musica dal vivo con gli Amis de l’Osteria. Mostra a cura della casa editrice Meravigli. Poesie e racconti in dialetto con Guerina e Silvana.


Pizzighettone (CR) – Pisighitòn in Dialèt

17 gennaio 2023 
Saloncino Oratorio San Luigi 

Serata all’insegna della lettura di prose, poesie e canti dialettali.

 


Ranco (VA)

17 gennaio 2023 – Evento da remoto

Video sul dialetto “Il dialetto è il nostro passato. Portiamolo con noi nel futuro!”
Social network e pagina internet della Pro Loco Ranco Aps. 

 

Castelleone di Suasa (AN) – Sant’Antonio

22 gennaio 2023

Verso le 09:30 c’artrovamo ‘nte la piazza de l’arloggio col curato per la benedizione dej animali e per magnà ‘n panino co’ la salciccia. Co la festa de Sant’Antonio bocca ‘l carnevale. Da tanti anni se usa, anche da prima de quel por Gigione, de tirà fora l’mascherone. Sta ‘mpicco ‘nte la piazza a ‘rcordacce de ballà, frigge e mascheracce; tocca fallo in allegria finchè “le Ceneri” ‘n se l’porta via.

 


Montefiore dell’Aso (AP) – BADA A COME PARLI!

21 gennaio 2023

Ore 16.00 – Polo Museale di San Francesco, Sala Proiezioni Prof. Eligio Ciabattoni.

Linee interpretative dell’etimo dei dialetti nelle espressioni tipiche, nei proverbi, nei detti e nelle attribuzioni di cognomi e soprannomi, nell’ambito rurale e del borgo, a cura del Prof. Luigi Portelli. Un viaggio alla scoperta dell’uso del dialetto e dell’utilizzo dei soprannomi nel nostro territorio.

 


Sant’Elpidio a Mare (FM) – Cuscì, pe rride

29 gennaio 2023

Serata di promozione dialettale con la presentazione di un dizionario del dialetto fermano di recente edizione, con la rappresentazione di sketch da commedie dialettali a cura di due gruppi locali, lettura di poesie in dialetto fermano da parte di alcuni ospiti. 

 

 


Senigallia (AN) – Dialettando in Poesia

22 gennaio 2023

Ore 16.30 – Palazzetto Baviera

L’evento “Dialettando in Poesia”, organizzato dall’Associazione Culturale “Euterpe” APS di Jesi (AN), si terrà con il Patrocinio del Comune di Senigallia e della Provincia di Ancona. Durante la serata, interverranno gli organizzatori Lorenzo Spurio (poeta, critico letterario e Presidente di “Euterpe” APS) e Franco Patonico (poeta dialettale senigalliese, socio di “Euterpe” APS) e si terrà un reading poetico di poeti dialettali appartenenti alle Province di Ancona, Pesaro-Urbino e Macerata, con alcune rappresentazioni di dialetto anche di fuori Regione, in particolare del Messinese e del Versiliese. Ci saranno un intervento introduttivo dedicato al dialetto senigalliese a cura dello studioso Andrea Scaloni, intermezzi musicali e letture di opere di poeti dialettali che ci hanno lasciato.

Novara – CARA VEGIA NUARA

15 gennaio 2023

Ore 15,00 – Salone dell’Arengo del Broletto

Pro Loco Novara e Amici del Parco Vivo, oltre a molte associazioni culturali del territorio, vi invitano presso il Salone dell’Arengo del Broletto, domenica 15 gennaio alle 15,00. All’interno del calendario Gaudenziano, Pro Loco Novara organizza un evento sulla novaresità: “Cara, vegia Nuara”, evento sul dialetto, la letteratura, lo sport, la fotografia e altre curiosità. In chiusura: resoconto progetto “Caro Babbo Natale, ti scrivo…”.

 


Trecate (NO) – Falò Sant’Antonio 2023

17 gennaio 2023 

Ore 20.00 – via Sozzago (angolo Via Seneca) 

Conservazione delle Tradizioni Trecatesi. Si terrà la tradizionale manifestazione del fuoco, in occasione della ricorrenza di Sant’Antonio Abate. Dopo la presentazione del Dizionario Dialettale Trecatese da parte dell’Associazione Gruppo Trecatese Amici 52 ODV ETS, e il progetto della Proloco A.P.S. di Trecate “A Spasso per Trecate”, salvare il nostro dialetto è dovere di ognuno, anche con un adeguato gesto di sensibilizzazione e concretezza. Nell’epoca della globalizzazione, dove le comunicazioni avvengono quasi esclusivamente in rete, parlare del dialetto può sembrare anacronistico. Non è così. Il dialetto fa parte del bagaglio culturale che ognuno di noi porta sulle spalle ed è l’inevitabile segno che ci fa dire che apparteniamo ad un certo luogo e che ci identifica. Rappresenta le nostre radici ed è espressione di un popolo che assorbe fatti, episodi, luoghi, persone e ce li restituisce con profilo e identità precisi, ma soprattutto con un’anima.  Non mancheranno i famosi Frati di Sant’Antonio della “Cunfraternita dà Purscè”, che reciteranno le lodi per sconfiggere il male nella figura del Diavolo. Una festa di buon auspicio per il corrente anno, all’insegna dell’allegria che si rinnova con una sempre più ampia partecipazione dei cittadini trecatesi oltre che visitatori dai paesi limitrofi.

 


Venaria Reale (TO) – TACUGNANDA – I fumët an dialët d’la Tota Cesira 

17/22 gennaio 2023

 Mostra di vignette umoristiche in dialetto piemontese. La presentazione avverrà sabato 21 gennaio 2023 presso la sala espositiva comunale G. Vanzi, via A. Mensa 34 – Venaria Reale. L’ingresso è libero. 

Dal martedì al venerdì: 15/18.
Sabato e domenica: 10/13 e 14/18.

Acquaviva Delle Fonti (BA) – MANGE E CCITTE !

18 gennaio 2023

Cena e live show presso Barba Nera- il covo del tesoro con il comico barese Davide Ceddìa alle prese con il dialetto , sketch e siparetti con il pubblico.

 


Altamura (BA) – ‘ng’ ère è ‘ngère (c’era una volta)

20 gennaio 2023

Serata all’insegna del sapere locale. Sede: Pro Loco di Altamura. Tema: I cambène (la giornata al suono delle campane), I timbe (il tempo dei lavori in campagna) con spiegazione etimologica delle parole più arcaiche. Poesie in vernacolo: La ciallèdde (la cialda pugliese) – I wuagnune de Sand’Andonne (i ragazzi dell’orfanotrofio di S. Antonio)

 


Andria (BT) – U’ cumberèir d’ san Giuànn

21 gennaio 2023

Ore 19,00 – Auditorium parrocchiale (Parrocchia “San Paolo Apostolo”)

Il gruppo teatrale della Parrocchia “San Paolo Apostolo” di Andria, rappresenterà una commedia in due atti in dialetto andriese. Autrice: Grazia Montanari.

 


Bari – Incontro per una Antologia di poeti e scrittori in lingua barese

18 gennaio 2023

Ore 18,00 – Via Indipendenza 75 (presso L’Eccezione, Cultura e Spettacolo di Puglia Teatro). 

L’Accademia della Lingua Barese “Alfredo Giovine” organizza un incontro aperto a tutti gli interessati, appassionati e cultori della lingua dialettale barese. Si discuterà e ci si confronterà, fra le altre cose, sull’importante progetto in corso di realizzazione, di una Prima Antologia di poeti e di scrittori in lingua barese, che si riconoscono ufficialmente nei dettami della Grammatica della Lingua Barese realizzata da Alfredo Giovine nel 1964 e pubblicata nel dicembre 2005.

 


Bisceglie (BT) 

17 gennaio 2023 
Comune di Bisceglie

Su iniziativa de La Canigghie de Vescègghie, Associazione per la salvaguardia e valorizzazione della lingua locale, e della Pro Loco sezione di Bisceglie. La mattina e giorni a seguire sono previsti incontri con docenti ed alunni di alcune classi della Scuola Secondaria di Primo Grado “Riccardo Monterisi” e delle Scuole Elementari del 1° e 3° Circolo di Bisceglie. Alle ore 18:30 presso la sede della Società Operaia di Mutuo Soccorso alla presenza del Sindaco di Bisceglie dott. Angelantonio Angarano, la serata inizia con un omaggio video-poesia del poeta Demetrio Rigante ai compianti coniugi, entrambi vittime del Covid, già soci di Roma Intangibile. A seguire, il Dialetto poetico con:
I. Un percorso di versi dei maggiori poeti biscegliese dialettali del passato e contemporanei a cura degli attori teatrali Franco Carriera, Natale Di Leo ed Anna Lozito e del satirico Nicola Ambrosino.
II. Saggi teatrali di dialetto curati dal poliedrico attore Carlo Monopoli e dagli attori delle Compagnie teatrali: Compagnia Dialettale Biscegliese (Mariangela Di Benedetto, Francesco Di Bitetto e Uccio Carelli); CompagniAurea (Nicola Losapio ed Antonella Feleqi); Compagnia dei Teatranti (Michele Schiavone ed Elida Musci).
La conduzione della serata è affidata al dott. Donato De Cillis, presidente del Circolo Unione di Bisceglie. Copie del Calannèire de Vescègghie 2023 saranno disponibili per una raccolta fondi a favore della Coop. Uno Tra Noi.
Accesso libero fino ad esaurimento posti disponibili.

 


Calimera (LE) – LINGUA MADRE

17 gennaio 2023 

Nuovo Cinema Elio 

Manifestazione organizzata dal Circolo Ghetonìa e Comune di Calimera, con la partecipazione dell’Istituto Comprensivo Statale, dedicata alla Lingua Madre (per noi Lingue Madri, dialetto romanzo e dialetto romaico, cioè il griko). Il programma prevede la proiezione del corto Lingua Madre (con la presenza di Edoardo Winspeare e del regista Giuseppe O. Schimera, alcuni interpreti del corto, tra cui Vito Bergamo). Interverranno il Sindaco e il Delegato alla Cultura del Comune di Calimera, il prof Marcello Aprile (Unisalento), la Dirigente ed alunni dell’ ICS di Calimera, cultori del griko e del dialetto romanzo con propri componimenti e canti popolari.

 


Canosa Di Puglia (BAT) 

15 gennaio 2023

In occasione della giornata nazionale del dialetto il Foyer del teatro comunale R.Lembo di Canosa ospiterà domenica 15 gennaio dalle 10:00 alle 12:00 l’iniziativa a cura della Pro Loco. L’evento si articolerà nella recitazione e lettura di numerose opere in dialetto canosino.

 


Carpignano Salentino (LE) – Simu salentini

17 gennaio 2023

Raccolta di testimonianze video ed audio di proverbi, poesie, saperi, ecc…, Adesione attraverso i profili social invitando i propri contatti a pubblicare in dialetto (con #giornatadeldialetto – #dilloindialetto)

Abbiamo stampato su delle shopper bag in stoffa delle frasi tipiche che usiamo nel parlato comune. Sono degli intercalare, alcuni molto coloriti, che utilizziamo senza neanche accorgerci. Caricheremo dei video sui canali social, grazie ad alcuni compaesani che si sono offerti, invitando le persone a ricordarne altri e a scriverci.

 


Casalnuovo Monterotaro (FG) – DIALETTANDO 

17 gennaio 2023

Raccolta di testimonianze video ed audio di proverbi, poesie, saperi, ecc…, Faremo una raccolta via social di detti e proverbi dialettali e di questi verranno scelti alcuni che saranno poi scritti su cartelli creati dalla nostra associazione e consegnati alle attività commerciali che vorranno esporli.
Inoltre verranno raccolti file audio e video di canti e stornelli del nostro dialetto.

 


Casamassima (BA) – Dialettando in Peucetia Sud

17 gennaio 2023

La Pro Loco Casamassima partecipa con alcuni soci esperti di dialetto locale e si incontra con i rappresentanti di alcune Pro Loco della UNPLI Peucetia Sud (Terra di Bari) presso l’Auditorium Addolorata per recitare dal vivo e registrare un video con proverbi, poesie, detti, filastrocche brevi e gioiose. Inoltre si invita a pubblicare post in dialetto sulle pagine Facebook personali o della Pro Loco Casamassima.

 


Corato (BA) – VIVA IL DIALETTO

18 gennaio 2023

Recitazione di poesie in vernacolo, alla presenza dell’autore Gerardo Giuseppe Strippoli, a cura degli alunni di scuola primaria delle classi IV, sezioni A-B-C-D-E dell’Istituto Comprensivo “Imbriani – Piccarreta”, plesso “Giuseppe Arbore”.

 


Fragagnano (TA)

17 gennaio 2023

In occasione della Giornata Nazionale del dialetto, la Pro Loco di Fragagnano realizzerà un contributo video con le raccolte dei vari elaborati inviati da coloro i quali hanno inteso aderire all’iniziativa. Sarà data massima diffusione alla GND attraverso i canali social della Pro loco.

 


Gioia del Colle (BA) – Arrecuàrdete! U dialètte scièse d’aiire, de jòsce e de crè! 

Dal 17 al 20 gennaio 2023

Arrecuàrdete! U dialètte scièse d’aiire, de jòsce e de crè! – (Ricordati, il dialetto gioiese di ieri, oggi e domani). La Pro Loco di Gioia del Colle propone alla Comunità Gioiese di sentirsi libera di usare il gergo dialettale per comunicare fra di loro e in famiglia facendolo conoscere alle nuove generazioni. Potranno insegnare modi di dire, proverbi, parole caratteristiche e meno diffuse, nomi di attrezzi ancora in uso in ambienti domestici e di lavoro, racconti, storielle e tutto quanto ricordano del loro passato di bambini, adolescenti e ragazzi, tutto rigorosamente in dialetto. Il 17 gennaio la sede sarà aperta (dalle 17:00 alle 20:00) per poter consultare materiale pubblicato sul nostro dialetto, ascoltare suoni, canzoni della tradizione e registrazioni di storielle e racconti. Tuffiamoci per qualche giorno in un’atmosfera del passato per non dimenticare le nostre radici. Inoltre, potrai postare nell’evento contributi video o interventi in dialetto gioiese.

 


Lecce – “CU TUTTU LU CORE!” Giornata nazionale del dialetto salentino

17 gennaio 2023

Pro Loco Lecce, quest’anno, in collaborazione con Fabiana Cicirillo e l’Assessorato alla Cultura di Lecce, vi invita ad apportare il Vostro importante contributo alla preservazione di questo patrimonio linguistico che, se non adeguatamente riconosciuto e conservato, rischia di essere dimenticato. Vi invitiamo ad inviare i Vostri scritti accompagnati dalla liberatoria (presente sul sito www.prolocolecce.it) a: laprolocodilecce@libero.it, entro il 17 Gennaio 2023, data nella quale essi saranno pubblicati sul nostro sito istituzionale e diffusi attraverso le pagine social di Pro Loco Lecce APS. Un evento presso il Museo cittadino consentirà la pubblica lettura e la consegna degli attestati di merito.

Link alla scorsa edizione ed ai componimenti pervenuti e selezionati: https://www.prolocolecce.it/web/2021/12/28/giornata-nazionale-del-dialetto-e-delle-lingue-locali-partecipa/ 

 


Martina Franca (TA)

17 gennaio 2023

Ore 18,00 – Sala consiliare, Palazzo Ducale

La pro Loco Martina Franca e l’Accademia della Cutizza, in collaborazione con l’associazione Umanesimo della Pietra, in occasione della Giornata nazionale del Dialetto e delle Lingue locali ricorderà la figura di “don Giuseppe Grassi” nel 70^ anniversario dalla sua scomparsa, con la lettura di brani in dialetto “martinese” tratti dalle sue opere letterarie.

 


Martina Franca (TA)

18 gennaio 2023 

Ore 18.00 – Palazzo Ducale, Sala Consiliare

In ricordo dell’avv. Giuseppe Gartano Marangi saranno lette alcuni brani dialettali. 

 


Miggiano (LE) – Parla come mangi – La Paparina 

17 gennaio 2023 – Evento da remoto

Rubrica di videoricette della tradizione raccontate in dialetto. “La Paparina”, ossia una verdura selvatica che deriva dal papavero, ha un particolare legame con Miggiano, tant’è che i miggianesi sono chiamati “mangiapaparina” ed è il piatto tipico durante i festeggiamenti del Santo Patrono, San Vincenzo, il 22 gennaio. 
Evento sulle pagine facebook e instagram della Pro Loco di Miggiano.

 


Mottola (TA) – Cùsse jè lu paise nûstre

17 gennaio 2023

Nell’auditorium della scuola primaria “S. G. Bosco” in Mottola (Ta) gli alunni e le alunne delle classi quarte e quinte del Circolo Didattico si esibiranno in canti, filastrocche, proverbi, sketch e danze della cultura popolare mottolese.
Dal vivo con trasmissione diretta sui social.

 


Ostuni (BR)

25 febbraio 2023

Concorso di poesie e racconti editi ed inediti in lingua locale. Raccolta di libri in dialetto o sui dialetti, Raccolta di testimonianze video ed audio di proverbi, poesie, saperi, ecc…, Presentazione libro o attività, Letture di poesie o proverbi, Coinvolgimento scuole con ricerche, lavori o altro, Pubblicazione sul proprio sito internet della Giornata del Dialetto, Adesione attraverso i profili social invitando i propri contatti a pubblicare in dialetto (con #giornatadeldialetto – #dilloindialetto)

 


Palo del Colle (BA) – DIALETTO PRESSO LA FANOVA

17 gennaio 2023

Parliamo in dialetto in piazza Santa Croce accompagnati da un enorme falò con la distribuzione della specialità locale dei knnidde (misto di legumi cotti).

 

 


Squinzano (LE) – Cuntame nu cuntu…o timme nu titteriu

17 gennaio 2023

Pagina facebook della Pro Loco: https://it-it.facebook.com/prolocoSquinzano1/

Anche quest’anno inviteremo le scuole, le associazioni, i personaggi pubblici e tutti i cittadini a produrre un breve video o lasciare un commento in dialetto sui nostri social. Quest’anno sarà data priorità ai proverbi e ai modi di dire. Verranno inoltre invitati i commerciati e gli artigiani locali a esporre, all’esterno delle loro botteghe e negozi, una piccola insegna con su scritto il termine dialettale con cui veniva indicata l’attività stessa.

 


Taranto – Taranto e il suo dialetto. V edizione

17 gennaio 2023

Giornata con incontri di autori dialettali della tradizione tarantina, laboratori di dialetto con i ragazzi delle scuole superiori, riscoperta dei poeti tarantini dialettali, pizzica tarantina.

 


Taranto – Dialetto e lingua tra prosa e poesia

15 gennaio 2023

Ore 18.00 –  via Duomo 222-226 (Artava officine) 

L’associazione Pro loco di Talsano “THALASSA” in collaborazione con l’associazione ARTAVA, il Touring club, con il patrocinio del comune di Taranto e dell’Unpli Puglia organizza un reading in dialetto e in lingua aperto a tutti coloro che hanno voglia di dedicare un momento di riflessione sul recupero di questo patrimonio immateriale. A finire concerto di musica popolare dei Dodeka e una degustazione di prodotti della tradizione.

 


Volturino (FG) – A Motte, a Prete e Utrine. I tre paise cuggine

22 gennaio 2023

In occasione della Terza edizione de “A Motte, a Prete e Utrine …i tre paise cuggine”, la Proloco di Volturino, in collaborazione con la Proloco di Motta M.no, ospiterà presso l’auditorium comunale il seminario sulle origini dei paesi di Motta, Pietra e Volturino e su ” IL SIGNIFICATO DELLE PAROLE PER LO STUDIO DELLA CULTURA DIALETTALE”. Interverranno Don Gaetano Schiraldi e il Prof. Armistizio Matteo Melillo. L’incontro sarà animato dagli alunni dell’ I.C. “MONTI DAUNI” di Motta e Volturino e da autori di canti e poesie in dialetto locale.


Aidone (EN) – AIDONE CHE FU…..

17 gennaio 2023

Recita di poesie e testimonianze di anziani in “Gallo Italico”.


Comiso (RG) – La poesia nel mondo contemporaneo

17 gennaio 2023

Lectio Magistalis della prof.ssa Maria Rita Schembari su “La poesia nel mondo contemporaneo” e recital di poesie in dialetto. 


Giardini di Naxos (ME) – “Le vie del Cunto”

17 gennaio 2023

Ore 15:30, Aula Magna del Liceo Scientifico – Linguistico Caminiti Trimarchi.

L’evento nasce con lo scopo di rendere omaggio al siciliano come lingua madre. L’arte del cunto siciliano è strettamente connessa all’arte dei pupi, alla passione popolare iniziata nei primi anni dell’ottocento per le storie dei
paladini di Francia e del ciclo carolingio.

Verranno  presentati i libri dell’attore e regista Gaspare
Balsamo, brillante cuntista allievo del grande Mimmo Cuticchio, “Sotto
il segno del cunto” e di Dario Tomasello, dell’università degli studi di
Messina, “Playtelling. Performance narrative nell’Italia contemporanea”.
Ignazio Vasta, Presidente Regionale del Centro studi cinematografici,
parlerà del recente documentario di Giovanna Taviani “Cuntami”.  La
regista nel 2021, su un furgone rosso, è andata in giro per la Sicilia 
alla ricerca della grande tradizione del cunto e dei cantastorie, per
fare luce sui nuovi protagonisti di questo prezioso patrimonio umano
immateriale che custodisce l’isola più grande del mediterraneo. Alla
presentazione sarà presente la Dirigente Scolastica Manuela Raneri e
verranno coinvolti gli studenti, all’evento potrà partecipare anche il
pubblico.


Maletto (CT) – Dillu in dialettu

17 gennaio 2023 – Evento da remoto

Pubblicazione di detti, proverbi, preghiere e canti in dialetto malettese sul canale facebook della Pro Loco Maletto inserendo gli hashtag #giornatadeldialetto #dilloindialetto #prolocomaletto. Si inviteranno le persone a commentare inviando contenuti e a condividere i post sui propri profili personali.


Nicolosi (CT) – La Sicilia etnea nel dialetto

17 gennaio 2023

Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali

Reading dal vivo, ‘Nta Maggiu s’arrinova la natura.. 
* Poeti dialettali nicolositi
*Musiche e canti dell’Etna
*Le ricette in vernacolo
*I canti e le poesie pastorali
*Il teatro dialettale: Verga,Capuana,De Roberto,Martoglio,Rapisardi
* Alunni in espressioni – poetiche e narrative- dialettali
* Dialetto dalla scuola siciliana ad oggi


Novara di Sicilia (ME) – Giornata del dialetto 2023 Lingua Gallo-Italica Novarese 

17 gennaio 2023 – Evento da remoto

Pubblicazione di poesie detti e racconti il lingua gallo italica tipica di Novara di Sicilia sui social della pro loco di Novara di Sicilia. 

 

 


Palagonia (CT) – RiscopriAmo il Dialetto

17 gennaio 2023

Momenti di riflessioni e riflessioni in collaborazione con il Centro Anziani locale.
Condivisione di contenuti in dialetto sui social.

 

 


San Michele di Ganzaria (CT) – Dimmillu ‘n sicilianu! 

17 gennaio 2023

Quest’anno in occasione della giornata istituita dall’UNPLI, abbiamo voluto coinvolgere la scuola proprio partendo dai più piccoli per preservare e non dimenticare il nostro dialetto.
Con la partecipazione dei bambini della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo “E. De Amicis” plesso “Felice Costa” di San Michele di Ganzaria, abbiamo realizzato un video sui detti siciliani per mantenere vivo e tramandare ai più piccoli questo patrimonio immateriale.

Aulla (MS) – Salviamo il nostro dialetto – Parliamo in dialetto

17 gennaio 2023 – Evento da remoto

Per il secondo anno le tre Pro Loco (Città di Aulla, La Quercia D’oro e Caprigliola del Comune di Aulla in provincia di Massa Carrara) e l’associazione antiche tradizioni Amighi d Sghigia si ritrovano per raccontare: filastrocche, poesie, proverbi ,ricette e racconti tutti rigorosamente in dialetto e in diretta sulle proprie pagine facebook. Sarà anche l’occasione per conoscere e presentare alcuni libri del passato scritti in dialetto. 
L’evento si può seguire sulle pagine facebook della Pro Loco Città di Aulla, Pro Loco La Quercia D’oro e Pro Loco Caprigliola. 


Sesto Fiorentino (FI) – “Bada lì che discorsi”

17 gennaio 2023

Pro Sesto-Pro Loco di Sesto Fiorentino organizza, in collaborazione con la casa editrice Apice Libri, un’iniziativa volta alla conoscenza e alla valorizzazione della nostra parlata popolare. Alle ore 18:00 – “Bada lì che discorsi”, un incontro, aperto a tutti i cittadini, sulle caratteristiche spesso divertenti, del fiorentino e del sestese. Ne parleremo con la giornalista Elena Andreini e con Paolo Panizza, scrittore e studioso del dialetto locale. Alle ore 21:00 – la Compagnia teatrale La Cupolina rappresenterà l’operetta brillante in tre atti di Augusto Novelli “L’acqua cheta” . L’ingresso sarà gratuito. Entrambi gli appuntamenti si terranno martedì 17 gennaio p.v. presso l’Unione Operaia di Colonnata, in piazza Rapisardi a Sesto Fiorentino. Tra i due eventi, alle ore 19.30, ci sarà la possibilità di cenare presso la pizzeria del circolo ospitante con pizza a volontà e bevande a prezzo popolare.

Bonavigo (VR) – IL DIALETTO DI BERTO BARBARANI

17 gennaio 2023 –  evento da remoto

A 150 ANNI dalla nascita, si vuole ricordare l’importante poeta cantore di Verona Berto Barbarani pseudonimo di Roberto Tiberio Barbarani (Verona 3 dicembre 1872- 27 gennaio 1945). Nei suoi versi c’è il dialetto e l’anima umile della gente della sua terra veronese, le loro speranze, gioie e affanni. In questa giornata si vuole presentare alcune poesie per non spegnere il piccolo universo del nostro linguaggio popolare da lui ben cantato che ancora oggi emozionano noi “pitochi” di sentimenti.


Sospirolo (BL) – “Se no i é mat no i volon”

17 gennaio 2023

Spettacolo teatrale tratto da “Se no i Xe mati, no li volemo” di Gino Rocca in 3 atti dell’Ass. Culturale Anfibi Spaiati. Il testo fu rappresentato nel 1926, si tratta di una commedia amara, un impietoso ritratto del mondo di provincia, un testo sorprendente che liquida il mito della provincia bonaria e ne svela, invece, senza pietà, la faccia torbida e violenta. Una provincia di falliti non ancora rassegnati, di uomini vendicativi, di anime invelenite, di uomini e donne fragili. Personaggi che appartengono alla schiera dei vinti, le cui azioni sono destinate a inevitabili fallimenti. Tutta la commedia è dominata da un fondo melanconico e nostalgico, tuttavia la dolente poesia di Rocca è spesso mitigata da gustose pennellate umoristiche. Grande è la sua capacità di bilanciare momenti comici a momenti drammatici. Un testo asciutto, privo di retorica, da recitare con grande “verità”; un linguaggio concreto e colorato, il veneto di terraferma, ben lontano da quello lagunare di Goldoni; un dialetto dotato di immediatezza, spontaneità, fedeltà alla vita.


Valle di Cadore (BL) – A Val Se parla e se scrive n Ladin

17 gennaio 2023

Tramite un passaparola, siamo riusciti a coinvolgere un gruppo di signore e signori e il gruppo di Scrittura Cadore che ci permetteranno di pubblicare testi inediti e qualche video dove questi vengono letti. Il ladino che ascolteremo sarà quello di diversi paesi del Centro Cadore e il ladino Fodom. C’è da dire che tutti i paesi hanno il loro ladino, anche se si tratta di piccoli centri di montagna poco distanti tra loro.

 


Villa del Conte (PD) – No stemo farse robare a nosta lengua 

20 gennaio 2023

Ore 21.00 – Sala consiliare

Canti, filastrocche, racconti, poesie, proverbi e fotografie fra storia e memoria.

Scroll to Top
Torna su