Cultura, premio Salva La Tua Lingua Locale: i vincitori della decima edizione

Cultura, premio Salva La Tua Lingua Locale: i vincitori della decima edizione

Condividi

Oltre 500 le opere pervenute. La cerimonia di premiazione si terrà il 26 gennaio 

CULTURA, PREMIO SALVA LA TUA LINGUA LOCALE:  I VINCITORI DELLA DECIMA EDIZIONE

Roma, 20 dicembre) Il premio letterario nazionale, dedicato ai dialetti, “Salva la tua lingua locale” taglia il traguardo dei 10 anni. Anche in questa edizione fra le opere vincitrici  dizionari, scritti scientifici, storie e racconti. 

Oltre 500 le opere pervenute per le sette sezioni in cui si articola il concorso: “Premio Tullio De Mauro”, “Poesia edita”, “Prosa edita”, “Poesia inedita”, “Prosa Inedita”, “Fumetto Edito”, “Musica” e “Teatro Inedito”.

“Salva la tua lingua locale” è indetto dall’Unpli (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) e ALI Lazio (Autonomie Locali Italiane) con il Centro Internazionale “Eugenio Montale” e E.I.P. “Scuola Strumento di Pace”.

I VINCITORI

Il premio intitolato all’illustre e compianto linguista, già presidente onorario del Premio, “Tullio De Mauro” e rivolto a lavori scientifici editi o inediti (saggi, tesi di laurea, studi su dialetti e/o lingue locali e dizionari) è stato assegnato al saggio “La Sicilia dei cento dialetti” di Alfio Lania (Catania).

Di seguito i vincitori delle altre sezioni. Poesia edita: Lorenzo Scarponi, “Gnént” (Emilia Romagna). Prosa edita: Marco Tonus e David Benvenuto, “Gera ‘na Volta a Pasian e Dazan” (Friuli- Venezia Giulia). Poesia Inedita: Stefano Baldinu (Sardegna) e Fulvia Cristin (Friuli-Venezia Giulia) ex aequo. Prosa inedita: Daniela Evangelista (Friuli-Venezia Giulia). Teatro inedito: Emanuele Coppola (Campania). Musica: Pietro Mendolia (Sicilia). Fumetto Edito: Carlo Falconi, Claudio Bianconi, Cortese, Autoproduzioni I Balconi.

LE DICHIARAZIONI

ll prof. Giovanni Solimine presidente onorario del Premio e presidente  della Fondazione Bellonci, organizzatrice del Premio Strega, sottolinea così l’importanza dei dialetti.

“In passato i dialetti avevano una valenza solo locale, perché tante persone trascorrevano l’intera esistenza nel proprio luogo di origine, senza mai spostarsi, per cui la parlata dialettale era sufficiente per le relazioni familiari, lavorative e di ogni genere. Oggi non è più così e le lingue locali sono uno strumento di conoscenza reciproca, e ci aiutano a conoscere la storia, le tradizioni culturali e religiose, le abitudini gastronomiche e di vita delle popolazioni. Per questo motivo – conclude Solimine – lo studio e la valorizzazione delle lingue locali sono una componente importante dei processi di integrazione e di costruzione delle comunità” 

Per il presidente dell’Unpli, Antonino La Spina: “I dialetti e le lingue locali sono parte integrante della cultura dei singoli territori: raccontano la storia, esaltano le tradizioni, assicurando la trasmissione intergenerazionale dei patrimoni culturali immateriali. La differenza che spesso si riscontra fra i dialetti dei piccoli paesi persino confinanti dà la misura della diversità culturale e del senso di identità  di ogni singola comunità, patrimoni tramandati sino ad oggi e frutto di evoluzioni culturali, accadimenti storici ed anche di una crescente e costante azione a di tutela e valorizzazione. Da tempo l’Unpli e le Pro Loco sono concretamente in campo per salvaguardare dialetti e lingue locali e non possiamo che essere felici per le recenti iniziative, adottate da più istituzioni, per incentivarne la tutela e promozione”.

“In qualità di Presidente sono particolarmente onorato dell’impegno protratto nel tempo, da parte di Ali Lazio, nel salvaguardare le lingue e i dialetti locali nazionali. Il premio “Salva la Tua Lingua Locale” giunto alla decima edizione, rappresenta un’occasione unica a livello nazionale sia per far emergere l’estro e la creatività degli autori, che per tramandare i molti dialetti italiani: patrimonio culturale dal valore inestimabile” aggiunge Luca G. A. Abbruzzetti, Presidente Ali Lazio.

LA PREMIAZIONE

La consegna dei premi si svolgerà il 26 gennaio 2023, a partire dalle 9, nella Sala della Protomoteca nel palazzo del Campidoglio a Roma; alla manifestazione prenderanno parte i vincitori ed esponenti del mondo della cultura e delle istituzioni. Per maggiori informazioni: www.salvalatualingualocale.it .

LE GIURIE

Il Presidente onorario del Premio è Giovanni Solimine. La Giuria generale è composta da: Rita Caprini, Franco Brevini, Patrizia Del Puente, Luigi Manzi, Plinio Perilli, Gianna Marcato, Giovanni Tesio, Tonino Tosto, Salvatore Trovato (Presidente).

La Giuria del “Premio Tullio De Mauro” è così composta: Giovanni Ruffino, Salvatore Trovato, Luca Lorenzetti, Mari D’Agostino, Cristina Lavinio.

La Giuria della sezione Musica include: Pasquale Menchise, Andrea Carpi, Rosario di Bella, Marco Rho, Matteo Persica, Paolo Portone, Elisa Tonelli, Luciano Francisci, Toni Cosenza (presidente sezione Musica).


SALVA LA TUA LINGUA LOCALE 2022

Vincitori e Finalisti

Le Giurie del Premio Nazionale “Salva la tua lingua locale” hanno decretato i vincitori ed i finalisti della decima edizione 2022.

La cerimonia di premiazione si svolgerà il 26 gennaio 2023 a Roma presso il Campidoglio.

 

PREMIO TULLIO DE MAURO

PRIMO CLASSIFICATO

Alfio Lanaia – Saggio – La Sicilia dei cento dialetti, Nero su Bianco Edizioni, Biancavilla (CT), 2022

SECONDO CLASSIFICATO EX-AEQUO

Giovanni Agresti, Graziano Mirichigni, Silvia Pallini –Saggio – La “lingua degna”. Pietracamela e il pretarolo nei testi di Ginevra Bartolomei, Mnamon, 2020

SECONDO CLASSIFICATO EX-AEQUO

Pier Franco Uliana– Dizionario – Voci del dialetto vittoriese di origine celtica e germanica, Dario De Bastiani Editore, Vittorio Veneto (TV), 2022

TERZO CLASSIFICATO EX-AEQUO

Lorenza Brasile– Tesi di Laurea – Aspetti fonetici, morfologici e morfosintattici del dialetto di Roccascalegna (CH), A.A. 2020/2021

TERZO CLASSIFICATO EX-AEQUO

Nicole Vascotto– Dizionario – Laila impara el triestin, White Cocal Press, Trieste, 2021

MENZIONE SPECIALE DELLA GIURIA – Premio Tullio De Mauro

Biagio Giuseppe Faillace, Grande dizionario Comparato dei Proverbi e Modi di dire del Pollino, Rubbettino Editore, Soveria Mannelli (CZ), 2021

FINALISTI

Luigi Tommasi, I Quaderni di Costantinopoli di Vito D. Palumbo, il cammino delle parole, Editrice Salentina, Galatina (LE), 2020

Marco Forni – Grammatica – Gramatica ladin gherdëina, Istitut Ladin Micurà de Rü, San Martin de Tor (BZ), 2019

Rosa Prandina – Tesi di Laurea – Studi sul ladino del Comelico: aspetti morfonologici in alcune varietà, A.A. 2020/2021

Margherita Laterza – Dizionario – Primo dizionario del dialetto pomaricano, Grafica Metelliana S.P.A., 2022

Mario Mennonna – Grammatica e dizionario – Il vulgare Nerino. Vocabolario etimologico del dialetto di Nardò, Mario Congedo Editore, 2020

 

POESIA EDITA

PRIMO CLASSIFICATO

Lorenzo Scarponi, Gnént, Pier Giorgio Pazzini Stampatore Editore, Villa Verucchio (RN), 2022

SECONDO CLASSIFICATO

Nelvia di Monte, Sence presse, Edizioni Cofine, Roma, 2022

TERZO CLASSIFICATO

José Russotti, Chiantulongu, Museo Mirabile, Marsala (TP), 2022

FINALISTI

Filippo di Giacomo, ‘Mmiènz’a nu tuònzǝ, GEdi Gruppo Editoriale, 2022

Christian Sarni, Si mi oto a quera via, digital Graphic Moscariello, Montella (AV), 2021

Marco Marchi, A i sarèm sèmpra (Ci saremo sempre), Fara Editore, 2022

Francesco Ubaldi, Cronache felinesi, Tipolitotecnica, Sala Baganza (PR), 2021

Domenico Gilio,Màttëlë dë fiórë (Mazzo di fiori), Arti Grafiche Ariccia, 2022

Edoardo Penoncini, La bléza, puntoacapo Editrice, 2022

Giacomo Vit, A tachin a trima’ lis as, Autopubblicazione, 2022

 

PROSA EDITA

PRIMO CLASSIFICATO

Marco Tonus e David Benvenuto, Gera ‘na Volta a Pasian e Dazan, Associazione Creazioni Indigeste, 2022

SECONDO CLASSIFICATO

Cosimo Melanotte, La Bicicletta di Sandocan, Altradefinizione, 2021

TERZO CLASSIFICATO

Davide Calabrese,I diari De Siora Jole, White Cocal Press, 2021

FINALISTI

Mara Trevisan, El Rosario In Taa Staa, Ed. Concordiese, 2022

Francesco Luigi Sotgiu, Montiferru. Dae su fogu as’isperu,Aipsa Edizioni, 2022

Mario Ciro Ciavarella, Le Fracchie nella Passione di Cristo enelle leggende (moderne),Pubblicazione Indipendente, 2014

Gregorio Cerini, Vita di paese ai temp de penagia e dul val, Menta e Rosmarino Editrice, 2021

Silvano Fazi, Me Sa Mijj’anne, Ovviro Le Avventure E Le disavventure de Òtto Generazzió de contadi de le parte de Macerata,Vydia Editore, Montecassiano (MC), 2021

MENZIONE SPECIALE DELLA GIURIA – Salva la tua lingua locale

Mauro Tartaglia, studioso lucano, autore di numerosi scritti scientifici tra cui il dizionario e Zibaldone dialettale di Melfi,pubblicato postumo.

 

POESIA INEDITA

PRIMO CLASSIFICATO EX-AEQUO

Stefano Baldinu (lingua sarda logudorese)

PRIMO CLASSIFICATO EX-AEQUO

Fulvia Cristin (dialetto “bisiac”)

SECONDO CLASSIFICATO

Ripalta Guerrieri (dialetto stornarellese)

TERZO CLASSIFICATO

Antonio Scanga (dialetto laghitano)

FINALISTI

Paola Zandegiacomo (dialetto ladino-cadorino)

Ivana Barbara Torto (dialetto bucchianichese)

Renzo Fantoni (dialetto bolognese)

Silvano Zamaro (lingua friulana)

Antonio Filippelli (dialetto cosentino)

Luigi Fabbricatore (lingua arbëreshe)

Marco Biffani (dialetto romanesco)

Michele Pistillo (dialetto sanseverese)

 

PROSA INEDITA

PRIMO CLASSIFICATO

Daniela Evangelista (dialetto dell’Isola del Liri)

SECONDO CLASSIFICATO EX-AEQUO

Rossella Soldano (dialetto torremaggiorese)

SECONDO CLASSIFICATO EX-AEQUO

Donato Bitetti (dialetto santermano)

TERZO CLASSIFICATO EX-AEQUO

Renzo Fantoni (dialetto bolognese)

TERZO CLASSIFICATO EX-AEQUO

Barbara Orlacchio (dialetto beneventano)

FINALISTI

Lucia Beltrame Menini (dialetto veneto della Bassa Veronese)

Ileana De Galeazzi (dialetto varesotto)

Claudio Lucchesi (dialetto tobbianese di Tobbiana, frazione di Montale, PT)

Nicola Merola (napoletano)

Stefano Talamini (dialetto ladino della Val di Zoldo)

Andreina Trusgnac (dialetto sloveno delle Valli del Natisone)

 

TEATRO INEDITO

PRIMO CLASSIFICATO

Emanuele Coppola (dialetto napoletano), Le strade deserte del ‘43

SECONDO CLASSIFICATO

Gianfranco Signorile (dialetto serrano), Il serrano furioso

TERZOCLASSIFICATO

Basilio Arona (dialetto troinese), Don Buttigghjuni e ‘Gna Padedda (Bottiglione e Padella)

FINALISTI

Fulvia Cristin (dialetto bisiac)

Maria Iannelli (dialetto petraiolo)

Giuseppe Biscione (dialetto cancellarese)

 

MUSICA

PRIMO CLASSIFICATO

Pietro Mendolia (dialetto cattafese)

SECONDO CLASSIFICATO EX AEQUO

Pietro Mangiaracina (dialetto menfitano)

SECONDO CLASSIFICATO EX AEQUO

Michele Ferroni (dialetto genovese)

TERZO CLASSIFICATO

Franco Giordani (lingua friulana)

FINALISTI

Marco Bruno (dialetto cilentano)

Maria Rosaria Amato (dialetto salernitano)

Giuseppe D’Avenia D’Andrea (dialetto di Pisticci)

 

FUMETTO EDITO

PRIMO CLASSIFICATO

Carlo Falconi, Claudio Bianconi, Cortese, Autoproduzioni I Balconi, 2022 (dialetto romagnolo)

SECONDO CLASSIFICATO

Antonio Perruolo, Storie, leggende, miti, tradizioni canti di Montesano sulla Marcellana, Radici Edizioni, 2019 (dialetto campano)

TERZO CLASSIFICATO

Gianluca Umiliacchi, Diabolik, Autopubblicazione (dialetto romagnolo)

Torna in alto